SOLUZIONI EFFICACI CONTRO LE RUGHE

Migliori Creme Antirughe 2018 - La Guida Definitiva!

Premessa

Ed eccoti ancora qui, per l'ennesima volta alla ricerca di informazioni sulle migliori creme antirughe.

Ti faccio i miei complimenti, perché la tua innata curiosità e il desiderio di capire, conoscere e sperimentare, ti hanno finalmente condotto nel posto giusto.

Se avrai la pazienza di leggere questa guida, sono certa che troverai le risposte a tutte le tue domande:

Migliori Creme Antiruhge 2018

Indice Articolo

Pelle

Perdonami, ma dobbiamo necessariamente partire dall'ABC: non è possibile diventare esperti di creme antirughe se prima non si hanno ben chiare le funzioni e la struttura della pelle.

Partiamo dunque da quest'ultima.

La pelle è un organo complesso, costituito da tre diversi strati:

  1. l'epidermide: è lo strato più esterno, quello che vedono i nostri occhi;
  2. il derma: è lo strato sottostante;
  3. l'ipoderma: è lo strato più profondo.

Epidermide

Funzioni

L'epidermide è un tessuto scarsamente vitale, che ha essenzialmente lo scopo di proteggere l'organismo:

  • dai raggi solari,
  • dalle sostanze chimiche,
  • dalle abrasioni e dalle ferite,
  • dai microrganismi patogeni,
  • dalla perdita eccessiva di acqua (disidratazione corporea).

Oltre a questa funzione barriera (che come vedremo rappresenta un forte ostacolo per l'efficacia delle creme antirughe), l'epidermide ci permette di percepire gli stimoli tattili e pressori.

Lo sapevi che

Ogni centimetro quadrato di pelle possiede circa 130 recettori tattili, suddivisi in 5 tipi, che danno le seguenti sensazioni: freddo, caldo, tatto (cellule di Merkel, corpuscoli di Ruffini e corpuscoli di Meissner), variazione di pressione (corpuscoli del Pacini) e dolore.

Struttura

L'epidermide è composta da cellule dette cheratinociti, ricche di una proteina molto resistente chiamata cheratina (la stessa che compone peli e capelli).

Queste cellule sono disposte a strati, e in quelli più esterni assomigliano a delle scaglie - sottili, dure e molto resistenti - disposte e intricate le une sopra le altre come le tegole di un tetto (non a caso si parla di squame cornee).

I cheratinociti nascono negli strati più profondi dell'epidermide e diventano via via meno vitali man mano che risalgono in superficie, fino a morire e a sfaldarsi.

L'epidermide è quindi soggetta a un ricambio periodico, che dura circa 28 giorni.

Con l'invecchiamento la velocità di questo ricambio cellulare rallenta. Non a caso, quindi, alcune categorie di creme antirughe vanno ad agire proprio su questo aspetto, stimolando il turnover cellulare per asportazione degli strati superficiali dell'epidermide.

Derma

Struttura

Il derma è il centro vitale della nostra pelle, dove ricoprono un ruolo da protagoniste delle particolari cellule chiamate fibroblasti.

Sono gli stessi fibroblasti a produrre il collagene e la cosiddetta sostanza fondamentale che lo circonda:

  • collagene: dona supporto, resistenza, forza; può essere paragonato a una rete metallica che funge da impalcatura della nostra pelle;
  • acido ialuronico e analoghi (glicosaminoglicani): molto affini all'acqua, la legano per formare una sorta di gel che riempie gli spazi tra le maglie del collagene (il derma contiene il 70% dell'acqua cutanea); questo gel è chiamato sostanza fondamentale;
  • elastina: come dice il nome, è una proteina elastica, che si lega alle fibre di collagene per aumentare l'elasticità della struttura cutanea.

Grazie a queste componenti, la nostra pelle può vantare sorprendenti caratteristiche di resistenza alla trazione, estensibilità reversibile, idratazione e turgore. L'equilibrio, in questo senso, è comunque fondamentale: troppo collagene, ad esempio, farebbe assomigliare la nostra pelle a una cicatrice, mentre troppa elastina la renderebbe eccessivamente elastica.

Quale Collagene?

Il collagene è la proteina più abbondante del nostro organismo e rappresenta anche il principale costituente proteico del derma.

Nell'organismo, esistono tipi diversi di collagene; a livello dermico ritroviamo in particolare:

  • l'80-90% di collagene di Tipo I
  • l'8-10% di collagene di Tipo III
  • Meno del 5% del collagene di tipo V

Completano la struttura del derma i follicoli piliferi e i relativi muscoli erettori del pelo, le ghiandole sudoripare e sebacee, le cellule immunitarie (cellule dendritiche e cellule del Langerhans), le terminazioni nervose e i vasi linfatici e sanguigni, che forniscono l'ossigeno e i nutrienti necessari per nutrire le cellule del derma e della sovrastante epidermide.

Funzioni

Il derma svolge un ruolo fondamentale nel sostegno ma anche nel nutrimento della sovrastante epidermide.

Ipoderma

Rappresenta lo strato più profondo della pelle ed è conosciuto anche come tessuto adiposo sottocutaneo. In effetti, si tratta essenzialmente di un pannicolo adiposo, con funzioni di riserva energetica, regolazione endocrina e isolamento termico.

Rughe

Cosa Sono le Rughe

Ora che conosciamo più da vicino la nostra pelle, possiamo finalmente entrare nel vivo dell'argomento.

Cosa sono le rughe? A tal proposito si possono dare definizioni diverse, poetiche, divertenti, fantasiose... ma quello che ci interessa in questa sede è l'aspetto scientifico. Creme antirughe e scienza, infatti, devono necessariamente procedere di pari passo.

Orbene, le rughe possono essere definite come delle pieghe sulla superficie della pelle. Si tratta quindi di solchi, più o meno profondi e visibili, dovuti ad alterazioni strutturali della cute:

  • riduzione di spessore dell'epidermide (ridotto turnover dei cheratinociti);
  • perdita di idratazione cutanea (riduzione del contenuto di acqua e glicosaminoglicani/acido ialuronico);
  • perdita di elasticità cutanea (alterazione/riduzione dell'elastina);
  • perdita di struttura cutanea (alterazione/riduzione del collagene).

Ora capisci perché prima di parlarti di rughe e creme antirughe dovevamo necessariamente spiegarti la pelle e la sua struttura!

Tutto torna, quindi: col passare del tempo, l'architettura della pelle subisce delle alterazioni - via via più profonde - che determinano la comparsa di rughe (solchi cutaneii): dapprima sottili e impercettibili, poi più profonde ed evidenti.

Cause delle Rughe

Oltre all'inesorabile trascorrere del tempo, i più fedeli alleati delle rughe - poiché ne accelerano e ne aggravano la comparsa - sono essenzialmente due:

  • l'eccessiva esposizione solare;
  • la cattiva alimentazione.

Vi sono poi altri fattori importanti, come il fumo, lo stress, le alterazioni ormonali (ad es. il calo di estrogeni conseguente alla menopausa) ed eventuali malattie specifiche, oltre all'immancabile e importantissimo ruolo ricoperto dallla predisposizione genetica.

Eccessiva esposizione solare

Per quanto riguarda il ruolo dell'eccessiva esposizione solare nella comparsa delle rughe, ricordiamo che i raggi UV stimolano l'attivazione di specifici enzimi presenti a livello della cute - le cosiddette metalloproteinasi (o metalloproteasi di matrice extracellulare o MMPs) - che degradano le fibre di collagene ed elastina, minando la microarchitettura cutanea e favorendo la comparsa dei solchi della pelle.

Il danno dei raggi UV è legato alla capacità di generare specie chimiche reattive, che tutti noi conosciamo come radicali liberi, a livello delle cellule cutanee. L'eccessiva produzione di questi radicali liberi determina rossore (eritema o "scottatura" solare), danni cellulari e un effetto iniziatore e promotore nei riguardi dei tumori cutanei.

Come Sempre vince il buon senso

Se da un lato l'eccessiva esposizione solare espone a rischi importanti a livello estetico e sul piano della salute (macchie della pelle, invecchiamento precoce, effetto favorente sulla comparsa dei tumori cutanei), dall'altro lato il sole è anche un prezioso amico della salute umana.

Una sana esposizione solare è infatti importante, poiché media la naturale sintesi di vitamina D e di endorfine a livello cutaneo, e favorisce il buon umore. E' quindi importante esporsi al sole in maniera sana, evitando ad esempio le ore centrali della giornata e abituandosi gradualmente ai suoi effetti.

Dieta ricca di zuccheri

Per quanto riguarda la cattiva alimentazione, sappiamo che una dieta particolarmente ricca di zuccheri - specie in presenza di una scarsa tolleranza agli stessi (diabete o prediabete) - va ad alterare la struttura del collagene e delle altre proteine cutanee, favorendo la comparsa delle rughe.

Si parla, in particolare, di glicazione proteica, a indicare una reazione chimica tra le molecole di zucchero e le proteine; nello specifico, la glicazione del collagene ne causa la perdita di struttura e funzione, favorendo la comparsa delle rughe.

Dieta povera di Frutta e Verdura - Carenza di Antiossidanti e Fumo di Sigaretta

Ricordi quando qualche riga fa ti ho parlato delle metalloproteasi attivate dai raggi solari? Le stesse sono generalmente attivate dai radicali liberi, molecole altamente reattive generate in eccesso in presenza di forti stress psicofisici, fumo di sigaretta, inquinamento, infezioni o malattie in atto.

Ebbene, come probabilmente saprai, la dieta svolge un ruolo fondamentale nel fornire all'organismo le molecole nutrizionali - generalmente chiamate antiossidanti - in grado di neutralizzare i radicali liberi.

Fortunatamente, il nostro stesso organismo possiede anche dei sistemi antiossidanti endogeni (indipendenti dalla dieta), che risultano più attivi negli sportivi, in quanto l'allenamento - aumentando la produzione di radicali liberi - allena anche l'organismo a difendersi dall'eccesso degli stessi e dal conseguente stress ossidativo.

Approfondimento - Collagene e Invecchiamento

L'invecchiamento determina un rallentamento nella sintesi di collagene da parte dei fibroblasti del derma; di conseguenza, il derma perde via via spessore, con conseguente riduzione del turgore e comparsa delle rughe.

Per produrre collagene, i fibroblasti hanno bisogno di:

  • zinco;
  • vitamina C;
  • ferro e manganese;
  • aminoacidi (in particolare glicina, prolina e idrossiprolina).

Concetti chiave

Principali alterazioni della pelle associate all'invecchiamento:

  • riduzione dei processi di moltiplicazione cellulare;
  • riduzione della sintesi di fibre proteiche di sostegno;
  • alterazione strutturale e funzionale delle fibre proteiche di sostegno;
  • progressivo rallentamento della circolazione sanguigna;
  • disidratazione cutanea.

Creme AntiRughe

Eccoci finalmente arrivati al tema chiave dell'articolo: le nostre "mitiche" creme antirughe.

Che cosa sono

Le creme antirughe sono prima di tutto delle emulsioni del tipo acqua in olio o più comunemente del tipo olio in acqua.

Questa definizione è meno strana di quello che si potrebbe pensare: prendete l'acqua e prendete l'olio, cercate di "amalgamarli" mescolandoli insieme e scoprirete che non è possibile, perché acqua e olio rimangono separati in quanto immiscibili.

Per riuscire nell'impresa di "sposare l'olio con l'acqua" avrete necessariamente bisogno di emulsionanti, cioè di sostanze con una parte affine all'olio e una parte affine all'acqua, come ad esempio la lecitina di soia.

Dunque, possiamo immaginare le creme antirughe come un frullato di olio e acqua, tenuto insieme da un emulsionante che funge da collante tra le due fasi. All'interno di questa emulsione vengono poi inglobati tutti gli ingredienti antietà che concorrono a determinare le caratteristiche "curative" del prodotto.

A proposito di curative, lo sapevi che...

Secondo il Regolamento vigente nell'Unione Europea, i prodotti cosmetici, comprendenti anche le creme antirughe, sono:

  • qualsiasi sostanza o miscela destinata a essere applicata sulle superfici esterne del corpo umano (epidermide, sistema pilifero e capelli, unghie, labbra, organi genitali esterni) oppure sui denti e sulle mucose della bocca allo scopo esclusivamente o prevalentemente di pulirli, profumarli, modificarne l'aspetto, proteggerli, mantenerli in buono stato o correggere gli odori corporei.

Pertanto, al prodotto cosmetico e di conseguenza alle creme antirughe, non si possono attribuire - direttamente o in via equivoca - proprietà curative o terapeutiche capaci di intervenire sulle cause degli inestetismi cutanei. Anche il semplice termine antirughe, per essere impiegato, dovrebbe essere supportato da prove dimostrabili, pertinenti e chiare.

Uso Migliori Creme Antirughe

Creme Antirughe: Come agiscono?

Forse ti sconvolgerà sapere che...

Al contrario dell'opinione comune, l'azione principale delle creme antirughe non è da imputarsi alla presenza di specifici ingredienti antirughe di nuova generazione, tanto "osannati" dalle campagne pubblicitarie, quanto piuttosto a un "effetto antico", legato alla loro composizione di base.

Chiariamo meglio questo concetto e capiamone il motivo.

Essendo delle emulsioni di olio in acqua (o di acqua in olio), le creme antirughe vanno a depositare un sottile stratto di acqua e lipidi a livello della cute, che rallenta l'evaporazione dell'acqua. Di conseguenza, la cute appare più idratata, quindi apparentemente rimpolpata, mentre le rughe si attenuano di conseguenza.

Inoltre, i tessuti idratati sono portati a un ricambio cellulare più rapido, in quanto l'acqua tende a indebolire i legami che tengono uniti i cheratinociti dell'epidermide, facilitandone l'esfoliazione e il conseguente ricambio.

Occludere o non occludere?

Abbiamo capito che "Occludendo la pelle", e impedendo l'evaporazione dell'acqua, la crema antirughe aumenta l'idratazione cutanea, migliorandone l'aspetto e facendola apparire più giovane.

Per intenderci, lo stesso effetto antirughe si otterrebbe avvolgendo la pelle con un cellophane o soggiornando in ambienti estremamente umidi, come all'interno di un bagno turco.

Dunque, paradossalmente, l'eccessiva enfasi che si tende a dare all'aspetto "non occludente" delle creme antirughe, finisce col limitare l'efficacia stessa del prodotto.

Che dire, allora, delle creme non occludenti e a rapido assorbimento?

Beh, queste creme in realtà non si assorbono più velocemente, ma evaporano più velocemente!

Una bella differenza, se pensiamo che il consumatore ha la sensazione che la crema antirughe si assorba più velocemente (quindi sia più efficace), quando in realtà si tratta semplicemente di un prodotto:

  • più povero di grassi (quelli che concorrono ad aumentare l'idratazione con il loro effetto occlusivo);
  • più ricco di emollienti volatili e/o alcol (che evaporano velocemente lasciando una sensazione di freschezza sulla pelle.... per intenerci evaporano quasi alla stessa velocità dei soldi del consumatore che pensa di aver trovato una crema antirughe che penetra in profondità!).

Curiosità, la pelle respira?

No, la pelle non respira!

La pelle non è un organo respiratorio e lo scambio ossigeno-anidride carbonica a livello cutaneo è assolutamente irrilevante, perché minimale rispetto alle esigenze dell'organismo. Dunque, anche avvolgendo la pelle con del cellophane o ricoprendola di vernice, fortunatamente, non moriremmo soffocati.

Ingredienti e Principi attivi Antirughe

Aldilà dell'azione "occludente - antitraspirante" di base, l'efficacia delle creme antirughe ruota anche intorno ai principi attivi in esse contenuti.

C'è però un problema di fondo che limita fortemente la reale efficacia di moltissimi attivi antirughe: si tratta del cosiddetto effetto barriera cutaneao.

Barriera cutanea - Che cos'è?

La pelle è un organo metabolicamente attivo, in grado di assorbire solo parzialmente le sostanze con cui viene a contatto.

Per la stessa sopravvivenza dell'organismo, è fondamentale che questo scambio tra pelle e ambiente esterno sia estremamente selettivo e complessivamente limitato; basti pensare agli ustionati gravi, che in assenza di un trapianto di pelle vanno inesorabilmente in contro a morte per disidratazione e/o infezioni.

L'acqua, di cui siamo composti per il 65%, è in effetti la sostanza più pericolosa per la nostra sopravvivenza: se ne perdessimo troppa tramite la pelle moriremmo rapidamente per disidratazione.

Fino a pochi decenni fa, la pelle era considerata sostanzialmente impenetrabile dai principi attivi cosmetici.

Oggi, la ricerca, ha fortunatamente isolato sostanze in grado di penetrare in profondità, seppure in concentrazioni minime e con effetto limitato.

  • Bassa penetrazione + Bassa concentrazione = Bassa Efficacia

Il problema della Bassa Concentrazione

La maggior parte delle creme antirughe sono sostanzialmente delle basi idratanti a cui viene aggiunta un'accozzaglia di principi attivi, spesso inseriti "a più non posso" per poi attribuire al prodotto antirughe l'efficacia che i singoli principi attivi hanno dimostrato in concentrazioni di gran lunga superiori e il più delle volte soltanto in vitro.

Ne risultano prodotti con concentrazioni di attivi talmente basse che - quand'anche penetrassero la barriera cutanea - l'effetto antirughe sarebbe impercettibile se non nullo.

Dunque, ammesso che un qualche ingrediente abbia una dimostrata capacità di combattere le rughe, non è assolutamente detto che un cosmetico che lo contiene possa espletare lo stesso effetto nello stesso modo.

Ricorda: una eventuale efficacia di uno o più ingredienti di una crema antirughe non comporta necessariamente che il cosmetico che le contiene sia efficace.

Considerazioni sul'Efficacia

Il quadro che emerge dal capitolo precedente non è dei più rosei; a leggere tra le righe, infatti, parrebbe che l'efficacia delle creme antirughe sia estremamente bassa e dipendente soprattutto da meccanismi che poco hanno a che fare con la presenza dei tanto decantati principi attivi antirughe.

Come stanno allora le cose?

Quella appena esposta è una visione realistica, ma limitata e per questo eccessivamente critica nei confronti del mercato delle creme antirughe.

La questione merita dunque un approfondimento.

Importanza di prendersi cura della propria pelle sin da giovani

Le creme antirughe permettono di ottenere discreti risultati soltanto se si usano precocemente, prima che i danni del tempo siano evidenti.

Pensiamoci un attimo, chi potrebbe credere che una camicia vecchia e logora, lavata insieme a un magico detersivo, possa tornare candida e splendente a fine lavaggio come mostrato dalle pubblicità?

Per lo stesso motivo, com'è possibile illudersi che acquistando e applicando la nuova, "miracolosa" crema antirughe la nostra pelle tornerà più giovane di 10 o 20 anni dopo poche applicazioni?

E' chiaro che si tratta di pura illusione, di mistificazione, di pubblicità scorretta e di sogni traditi!

Se vogliamo ottenere qualche effetto dalle creme antirughe dobbiamo imparare a utilizzarle sin da giovani, associandone a uno stile di vita sano sul fronte dell'alimentazione, dello stress, dell'attività fisica e della sana esposizione solare.

Soldi Buttati?

Anche se sappiamo bene che nessun detersivo può far tornare come nuova la nostra camicia ingrigita e logora, tutti noi continuiamo a fare il bucato usando un qualche tipo di detersivo, consapevoli del fatto che otterremo dei benefici limitati ma comunque tangibili.

Allo stesso modo, imparando a usare le creme antirughe fin da giovani possiamo ottenere dei benefici apprezzabili sul piano estetico. Niente di miracoloso, ma un effetto comunque utile a proteggere la futura bellezza della pelle.

Attenzione ai test di autovalutazione

Poiché, secondo le normative vigenti, le proprietà attribuite alle creme antirughe per la loro promozione pubblicitaria dovrebbero essere supportate da prove dimostrabili, è molto diffuso il ricorso ai cosiddetti test di autovalutazione.

In pratica, durante questi test, la crema antirughe viene fatta provare a poche decine di utilizzatrici, per poi riscontrarne il grado di apprezzamento tramite questionari di autorivelazione. In questo modo si ottengono dei risultati apparentemente sorprendenti, che vengono promossi e spacciati come tali.

Ad esempio si parla di "riduzione delle rughe del 90%"; ciò, tuttavia, non significa che vi sia stata una riduzione scientificamente apprezzabile (dimostrata tramite test clinici ripetibili) delle rughe del 90%, ma semplicemente che 9 donne su 10 hanno dichiarato di percepirne la riduzione o di apprezzare il prodotto.

Una bella differenza!

Pertanto, in assenza di un risultato dimostrabile, affidabile e ripetibile, il dato di efficacia raccolto tramite test di autovalutazione non possiede la minima scientificità.

Senza contare che i test di autovalutazione potrebbero chiaramente essere direttamente o indirettamente pilotati.

Meccanismo d'azione

I principi attivi presenti nelle creme antirughe possono agire essenzialmente a tre livelli, prefiggendosi lo scopo di:

  1. combattere le cause delle rughe, prevenendone la formazione;
  2. attenuarne la visibilità, quindi rendendo le rughe meno visibili ed evidenti;
  3. riducendo fisicamente le rughe, spianandole per esfoliazione.

Prevenire la Formazione delle Rughe

E' probabilmente il campo di applicazione più studiato e pubblicizzato.

Protezioni solari

Come abbiamo visto, un'adeguata protezione della propria pelle dai raggi solari ultravioletti va a contrastare in maniera rilevante una delle principali cause dell'invecchiamento cutaneo.

Per questo motivo, soprattutto d'estate, è importante applicare una protezione solare con un fattore di protezione adatto al proprio fototipo.

Vi sono anche delle creme antirughe - soprattutto le cosiddette creme giorno - che contengono già al loro interno un filtro solare.

Ovviamente, in assenza di un'adeguata protezione cosmetica, funzionano egregiamente contro i danni del sole anche schermi fisici come indumenti, cappelli a larghe tese, ombrellini ecc.

  • Esempi di filtri solari che possiamo trovare nei cosmetici:
    • Filtri chimici:
      • Filtri UVA: Avobenzone (Parsol 1789), Bisdisulizole disodium (Neo Heliopan AP), Diethylamino hydroxybenzoyl hexyl benzoate (Uvinul A Plus), Ecamsule (Mexoryl SX), Menthyl anthranilate
      • Filtri UVB: Amiloxate, 4-Aminobenzoic acid (PABA), Cinoxate, Ethylhexyl triazone (Uvinul T 150), Homosalate, 4-Methylbenzylidene camphor (Enzacamene), Octyl methoxycinnamate (Octinoxate), Octyl salicylate (Octisalate), Padimate O (Escalol 507), Phenylbenzimidazole sulfonic acid (Ensulizole), Polysilicone-15 (Parsol SLX), Trolamine salicylate,
      • Filtri UVA + UVB: Bemotrizinol (Tinosorb S), Benzophenones 1–12, Dioxybenzone, Drometrizole trisiloxane (Mexoryl XL), Iscotrizinol (Uvasorb HEB), Octocrylene, Oxybenzone (Eusolex 4360), Sulisobenzone
    • Filtri fisici: Ossido di Zinco (Zinc Oxide - ZNO) e Biossido di Titanio (Titanium Dioxide - TiO2)
    • Filtri ibridi (chimici e fisici): Bisoctrizole (Tinosorb M

Antiossidanti

Lo scopo di questi principi attivi all'interno delle creme antirughe è quello di combattere i cosiddetti ROS, i radicali liberi dell'ossigeno.

Come abbiamo visto, l'azione dei radicali liberi in eccesso è fortemente lesiva per la microarchitettura della pelle; pertanto, un loro eccesso può portare a una comparsa precoce delle rughe.

Moltissime sono le sostanze che hanno dimostrato una potente azione antiossidante in vitro; più difficile, invece, dimostrare che vi siano effetti consistenti in vivo, senza contare che la penetrazione cutanea di molte di queste sostanze è da considerarsi nulla (o pressoché tale).

  • Esempi di antiossidanti che possiamo trovare più frequentemente nelle creme antirughe: vitamine antiossidanti (vitamina A, C, ed E) e relativi sali (ascorbato di sodio, vitamina E palmitato, retinolo acetato ecc.), coenzima Q10, enzima superossidodismutasi, glutatione, acido lipoico (acido ticotico), glutatione, SOD (superossidodismutasi), resveratrolo, polifenoli ed altri estratti vegetali (epigallocatechine del tè verde ecc.)
  • Lista di antiossidanti che possono essere contenuti nelle creme antirughe: acai, acetyl carnitine HCL, Beta vulgaris root extract, Betula alba, BHT, bioflavonoid, birch bark extract, birch leaf extract, black elderberry, black locust extract, black raspberry, black tea, blackberry, bladderwrack extract, Boerhavia diffusa root extract, borage seed oil, Borago officinalis extract, Borago officinalis seed oil, boysenberry, Brassica campestris, Brazil nut extract, Buddleja davidii extract, burdock root, caffeic acid, caffeine, calcium ascorbate, agar, Agrimonia eupatoria leaf extract, Ahnfeltia concinna extract, ahnfeltia extract, alanine, Alaria esculenta, Aleurites moluccana seed oil, alfalfa extract, algae, algae extract, algin, alpha lipoic acid, alpha-tocopherol, aluminum sulfate, amino acid, amygdalic acid, Anacystis nidulans extract, Angelica archangelica root oil, Angelica polymorpha sinensis root extract, anise, Anthemis nobilis flower extract, anthocyanin, antioxidant, apple fruit extract, Arctium lappa, Arctium majus, Arctostaphylos uva ursi leaf, argan oil, Argania spinosa, arginine, artemia extract, Ascophyllum nodosum, ascorbic acid, ascorbyl glucosamine, ascorbyl glucoside, ascorbyl methylsilanol pectinate, ascorbyl palmitate, asparagine, Asparagopsis armata extract, aspartic acid, astaxanthin, astaxanthin extract, Astragalus membranaceus, Astragalus sinicus, avocado oil, Azadirachta indica, azelaic acid, azulene, bakuchiol, banana extract, bay leaf oil, bearberry extract, beet root extract, benzalkonium chloride, Berberis aristata, Bertholletia excelsa extract, beta-carotene, beta-glucan, beta hydroxy acid, calendula extract, Calendula officinalis flower extract, Camellia japonica, Camellia oleifera, Camellia sinensis, carboxylic acid, carnitine, carnosic acid, carnosine, carnosol acid, catalase, Caulerpa taxifolia extract, Centella asiatica, disodium rutinyl disulfate, dogwood, dulse, durian, Durvillaea antarctica extract, Elaeis guineensis, elderberry, ellagic acid, Enteromorpha compressa extract, epigallocatechin gallate, Equisetum arvense, ergocalciferol, ergothioneine, Eriobotrya japonica, ethyl vanillin, Euterpe oleracea fruit extract, faex, farnesol, farnesyl acetate, chamomile, Chamomilla recutita flower extract, chitosan, chlorella, cholecalciferol, Chondrus crispus, Cichorium intybus, Cinnamomum, cinnamon, Citrus unshiu, Citrus unshiu peel extract, cocoa extract, Codium tomentosum extract, coenzyme Q10, Coffea arabica (coffee) seed oil, Coffea arabica seed extract, copper gluconate, copper peptides, Corallina officinalis extract, Cornus extract, coumarin, cranberry seed extract, cranberry seed oil, cucumber extract, Cucumis melo (melon) fruit extract, Cucumis sativus extract, Cucurbita pepo seed extract, Cucurbitea peponis, Curcuma longa root, curcumin, Cymbopogon martini, d-alpha-tocopherol, Daucus carota, diethylhexyl syringylidenemalonate, fennel seed extract, ferulic acid, Filipendula glaberrima, flavonoid, flax, flaxseed oil, Foeniculum vulgare extract, folic acid, Fu ling, Fucus vesiculosus extract, galactoarabinan, gamma linolenic acid (GLA), Ganoderma lucidum extract, Gardenia florida extract, Gellidiela acerosa extract, genistein, Gentiana lutea (Gentian) root extract, geranium extract, Geranium pretense, ginger extract, ginger oil, Ginkgo biloba leaf extract, GLA, glucosyl hesperidin, glutathione, isoflavone, isoleucine, jojoba butter, jujube fruit extract, kelp extract, Kigelia africana extract, kiwi fruit extract, kojic acid, kojic dipalmitate, kudzu root, L-ascorbic acid, L-cysteine, lady's thistle (milk thistle) extract, Laminaria digitata, Laminaria longicruris, Laminaria sacharrina, Lamium album flower extract, lappa extract, Larrea divaricata extract, Larrea tridentata, Laurus nobilis, lemon juice, lentil fruit extract, Lentinus edodes extract, Leontopodium alpinum extract, Glycine soja oil, goji fruit extract, gotu kola, grape seed extract, grape seed oil, green tea, gromwell, Haematococcus pluvialis extract, Hamamelis virginiana, hamamelitannin, Haslea ostrearia extract, hesperidin, hesperidin methyl chalcone, hexylresorcinol, hibiscus, Himanthalia elongate extract, Hippophae rhamnoides, histidine, honey, honey extract, hops, Hordeum vulgare extract, horsetail extract, Huang qi, Humulus lupulus extract, hyaluronic acid, hydrogenated olive oil, hydrogenated palm glycerides, hydrogenated soybean oil, hydrolyzed silk, hydrolyzed soy protein, hydroquinone, Hypericum extract, idebenone, Ilex paraguariensis, Illicium vernum, Irish moss extract, Leptospermum scoparium oil, licorice extract, linden flower extract, linoleic acid, Lithospermum erythrorhizon, loquat extract, lotus seed extract, lupine, lupine oil, Lupinus albus extract, lutein, Lycium barbarum fruit extract, lycopene, lysine, madecassoside, magnesium ascorbyl palmitate, magnesium ascorbyl phosphate, Perilla ocymoides, Persea gratissima oil, Persicaria hydropiper, phenylalanine, phenylethyl resorcinol, phloretin, Phyllanthus emblica fruit extract, phytic acid, pinecone extract, Pinus sylvestris extract, Pisum sativum, plum extract, plum seed oil, Malva sylvestris extract, manganese gluconate, Mangifera indica root, manuka oil, marigold, marionberry, Mastocarpus stellatus, mate extract, matricaria oil, Medicago sativa, Melaleuca alternifolia, methionine, methylsufonylsulfate, Microcystis aeruginosa, milk vetch root, Morinda citrifolia, Morus alba root extract, mulberry extract, N-acetyl-L tyrosine, Nardostachys jatamansi, Nasturtium officinale extract, natto gum, niacinamide, noni juice, Nymphaea tetragona, oak root extract, oat beta-glucan, oat bran extract, Olea europaea fruit oil, Olea europaea oil unsaponifiables, oleanolic acid, olive oil/olive fruit oil, oryzanol, oxidoreductase, P. elisabethae, Padina pavonica extract, Paeonia suffruticosa extract, palm oil, Palmaria palmata extract, pansy extract, Passiflora edulis seed oil, polysaccharide, pomegranate extract, Poria cocos extract, potassium ascorbyl tocopheryl phosphate, proline, propolis, Prunella vulgaris, Prunus americana, Prunus domestica seed extract, Prunus domestica seed oil, Pseudopterogorgia elisabethae, Pueraria lobata, pullulan, pumpkin, pumpkin seed extract, Punica granatum extract, pycnogenol, pyridoxine hydrochloride (HCL), quercetin, rapeseed oil, raspberry seed extract, raspberry seed oil, sodium hyaluronate, sodium metabisulfite, Solanum lycopersicum extract, soy extract, soy isoflavones, soy oil, spirulina, squalane, squalene, St. John's wort, star anise, superoxide dismutase, red algae, red clover, red raspberry extract, resveratrol, retinol, retinyl ascorbate, retinyl palmitate, Robinia pseudacacia extract, Rosa canina, Rosa centifolia, Rosa centifolia flower, Rosa eglanteria, Rosa mosqueta, Rosa roxburghii extract, Rosa rubiginosa, rose hip, rose hip oil, rosemary extract, rosemary oil, Rosmarinus officinalis extract, Rubus idaeus, Rubus occidentalis, Rubus ursinus, Rubus ursinus x idaeus, Rubus villoscus, rutin, Saccharomyces copper ferment, Saccharomyces iron ferment, Saccharomyces lysate, Saccharomyces magnesium ferment, Saccharomyces manganese ferment, Saccharomyces potassium ferment, saccharomyces selenium ferment, Saccharomyces silicon ferment, Saccharomyces zinc ferment, safflower seed oil, Sambucus canadensis, Sambucus cerulea, Sambucus nigra, Sapindus mukurossi peel extract, saponin, Sargassum filipendula extract, Scutellaria baicalensis extract, sea buckthorn, Seamollient, seaweed, selenium, sericin, serine, silk, silk protein, silver tip white tea leaf extract, Silybum marianum extract, skin-restoring ingredients, skullcap extract, soapberry extract, sodium ascorbate, sodium ascorbyl phosphate, sodium citrate, tannic acid, tea tree oil, tetradibutyl pentaerithrityl hydroxyhydrocinnamate, tetrahexyldecyl ascorbate, tetrahydrobisdemethoxycurcumin, tetrahydrobisdemethoxydiferuloylmethane, tetrahydrodemethoxycurcumin, tetrahydrodemethoxydiferuloylmethane, tetrahydrodiferuloylmethane, tetrahydromethoxycurcumin, thioctic acid, thiodipropionic acid, thiotaurine, threonine, thyme extract, thyme oil, Thymus serpillum extract, Thymus vulgaris, Thymus vulgaris oil, Tilia cordata, tocopherol, tocopherol acetate, tocopheryl acetate, tocopheryl lineolate, tocotrienols, tomato extract, Trifolium pratense, troxerutin, tryptophan, turmeric, ubiquinone, Ulva lactuca extract, Undaria pinnatifida, Uva ursi extract, Vaccinium macrocarpon fruit extract, valine, Vanilla planifolia fruit extract, Viola tricolor extract, vitamin A, vitamin C, vitamin D, vitamin E, vitamin F, Vitis vinifera, walnut extract, watercress extract, watermelon fruit extract, white tea leaf extract, witch hazel, xanthophyll, Ximenia americana oil, yeast, yeast extract, yerba mate extract, ylang ylang, yucca extract, zinc, zinc oxide, Sambucus nigra fruit extract, Pongamia glabra seed oil, atractylodes macrocephala root powder, Mahonia aquifolium root extract, Tripleurospermum maritimum extract, Dunaliella salina extract, Vaccinum Angustifolium (blueberry) fruit extract, Rhodiola rosea root extract, Peucedanum graveolens (dill) extract, clary sage, glyceryl ascorbate, propyl gallate, glycyrrhetinic acid, physalis angulata extract, tremella fuciformis sporocarp extract

Botox Like o Botox Simili

La comparsa delle rughe è un fenomeno inevitabile, causato - oltre che dalla perdita di tono ed elasticità della pelle che avviene con il passare degli anni - anche dai continui e involontari movimenti che il nostro viso compie quotidianamente.

Gli attivi cosmetici detti Botox Like o Botox Simili riproducono il meccanismo d'azione della tossina botulinica:

  • si tratta della stessa tossina che, se ingerita anche in concentrazioni infinitesimali, provoca la morte per paralisi dei muscoli respiratori;
  • si tratta della stessa tossina che, iniettata nel sottocute dagli specialisti di medicina estetica, appiana le rughe della fronte in maniera più che evidente.

Se applicati sulla cute, dunque, i principi attivi botulino like dovrebbero produrre un'azione di lifting immediato, simile a quella ottenibile con le iniezioni di tossina botulinica.

In realtà si tratta di un'azione visivamente limitata, sia per le basse concentrazioni impiegate, sia per la già citata difficoltà che gli attivi incontrano nel penetrare in profondità nella pelle.

    Esempi di attivi botulino like che possiamo trovare nelle creme antirughe: acetyl hexapeptide-3 o acetyl hexapeptide-8 (Argireline), acetyl octapeptide-3, Gamma Aminobutyric Acid (GABA)
Crema antirughe

Proliferativi o Stimolatori dei fibroblasti

Si tratta di sostanze capaci di penetrare in profondità, stimolando l'attività dei fibroblasti del derma e/o la replicazione dei cheratinociti dell'epidermide.

In genere, gli attivi cosmetici che possono vantare queste proprietà sono dei "micropeptidi", cioè delle brevi sequenze di aminoacidi.

La più sbandierata tra le proprietà di questo gruppo di principi attivi è quella di "stimolare il collagene" (ergo, aumentare la sintesi di collagene), effetto in realtà arduo da ottenere. Anche qui, esistono delle evidenze scientifiche ottenute in vitro e a livello microcellulare, tuttavia difficili da replicare (e dimostrare visivamente) sulla pelle di chi li utilizza.

  • Alcuni esempi di "stimolatori del collagene" che possiamo trovare nelle creme antirughe: Matrixyl ® (Palmitoyl pentapeptide-4), N-Acetylcarnosine, Palmitoyl Tripeptide-1,  Palmitoyl Tripeptide-3/5 (SYN®-COLL) e Palmitoyl Tripeptide-38.

Ridurre la Visibilità delle Rughe

Per ridurre la visbilità delle rughe vi sono due strade, entrambe basate sull'inganno: da un lato possiamo ingannare la pelle, idratandola, e dall'altro possiamo ingannare l'occhio umano, rendendo la ruga meno visibile.

Idratanti - Emollienti e Umettanti

Abbiamo già visto come l'aumento dell'idratazione cutanea determini un aumento dello spessore degli strati più superficiali della pelle, che letteralmente "si gonfiano" rendendo le rughe meno visibili.

Abbiamo anche visto come l'idratazione riduca la forza di coesione tra i cheratinociti, facilitando l'esfoliazione e stimolando con essa il rinnovamento cellulare (torneremo su questo aspetto nel prossimo capitolo).

Emollienti e Umettanti non sono la stessa cosa, sebbene analogo sia il risultato della loro applicazione sulla pelle:

  • gli emollienti aumentano l'idratazione cutanea attraverso un effetto occlusivo (oli emollienti);
  • gli umettanti raggiungono lo stesso effetto trattenendo l'acqua grazie alla loro particolare conformazione chimica).

In genere, all'interno delle creme cosmetiche ritroviamo sia emollienti che umettanti.

  • Esempi di idratanti ed emollienti che possiamo trovare nelle creme antirughe: collagen amino acids, acetyl glucosamine, Butyrospermum parkii, Buxus chinensis, almond oil, amino acid, aspartic acid, beta-sitosterol, canola oil, carrot oil, egg yolk, eicosapentaenoic acid, fatty acid, ceramide AP, ceramide EOP, ceramide NP, ceramide NS, ceramides, cetearyl octanoate, cholesterol, chondroitin sulfate, cysteine, cystine, decylene glycol, dextran, fibronectin, fructose, glucosamine HCL, glucose, glutamine, glycerin, glycerine, glycerol, isoleucine, jojoba oil, jojoba wax, lactobionate, lanolin, lanolin alcohol, lauric acid, lecithin, glycine, glycogen, glycolipid, glycosaminoglycans, glycosphingolipid, hyaluronic acid, hydrogenated palm glycerides, hydrolyzed glycosaminoglycans, inositol, leucine, lipid, lysine, PEG-75 shea butter glycerides, phenylalanine, phosphatidylcholine, phosphatidylethanolamine, phospholipid, phytosphingosine, phytosterol, Mangifera indica (mango) seed butter, melibiose, methionine, milk protein, mucopolysaccharide, N-acetyl-L tyrosine, NaPCA, natural moisturizing factor (NMF), Olea europaea fruit oil, Olea europaea oil unsaponifiables, olive oil/olive fruit oil, palm oil, palmitic acid, polysaccharide, proline, pumpkin seed extract, sodium dilauramidoglutamide lysine, sodium hyaluronate, sodium hyaluronate crosspolymer, sodium PCA, sphingolipids, squalane, squalene, stearates, stearic acid, sucrose, saccharide isomerate, saccharides, Saccharomyces cerevisiae, Sclerocarya birrea, serine, Simmondsia chinensis, skin-replenishing ingredients, sodium chondroitin sulfate, thiotaurine, threonine, tribehenin, trihydroxystearin, tryptophan, urea, valine, vitamin F, wheat protein, hydroxyethyl urea, PEG-12 glyceryl dimyristate, caprooyl phytosphingosine, caprooyl sphingosine, ceramide EOS, ceramide NG, Salvia hispanica (chia) seed oil.

Soft Focus - Gli Interferenti ottici

Questi principi attivi hanno la capacità di riflettere e modulare la luce, rendendo la pelle immediatamente più luminosa e le rughe meno visibili. Si tratta chiaramente di un artefatto, di un'illusione ottica, senza il minimo effetto reale sulla profondità della ruga.

Le sostanze utilizzate nei sistemi di interferenza ottica sono dette soft focus.

  • Esempi di soft-focus che possiamo trovare nelle creme antirughe: HDI Trimethylol Hexyllactone Crosspolymer, Gransil Blur-X11 (Polysilicone-11 (and) Water (and) Polymethylsilsesquioxane (and) HDI/Trimethylol Hexyllactone Crosspolymer (and) Laureth-12 (and) Phenoxyethanol (and) Ethylhexylglycerin)

Ridurre Fisicamente le Rughe

Gli esfolianti sono sostanze che tramite un meccanismo fisico (scrub abrasivo) o chimico (peeling) asportano le cellule dello strato più superficiale della pelle (strato corneo dell'epidermide).

In questo modo, da un lato la ruga viene appianata tramite un "effetto ruspa", mentre dall'altro si stimola il ricambio cellulare a livello epidermico.

Chiaramente, l'effetto esfoliante dev'essere adeguatamente controllato; infatti, più profonda è l'esfoliazione e più alto è il rischio di reazioni avverse (dall'arrossamento a vere e proprie lesioni, con macchie scure e ferite).

Per questo motivo, in genere, i trattamenti esfolianti ad alta concentrazione e/o a pH molto acido vengono effettuati esclusivamente all'interno di studi medici o estetici.

  • Alcuni esempi di esfolianti chimici: acido glicolico, acido salicilico, acido mandelico, acido piruvico, acido lattico, acido lattobionico. Nel dettaglio (INCI): betaine salicylate, BHA (beta hydroxy acid), bromelain, AHA, alpha hydroxy acid, ammonium glycolate, amygdalic acid, Ananas sativus fruit extract, azelaic acid, beta hydroxy acid, enzymes, gluconolactone, lactic acid, lactobionic acid, glycolic acid, pawpaw extract, PHA, pineapple extract, malic acid, mandelic acid, papain, papaya extract, polyhydroxy acid, salicylic acid, tartaric acid, urea.
  • Alcuni esempi di esdolianti fisici (scrub): alumina, aluminum silicate, apricot kernel, azuki beans, diatomaceous earth, polyethylene, polyethylene glycol, sea salt, sodium chloride, walnut shell powder, sodium bicarbonate

Dieta e Integratori Antirughe

Molti esperti concordano nel ritenere che una banalissima crema idratante, abbinata a un'alimentazione varia ed equilibrata, ricca di antiossidanti, sia assai più efficace nel proteggere la bellezza della pelle rispetto alla semplice applicazione di creme antirughe.

Sulla scia di questa lettura, sono nati i cosiddetti integratori antirughe, oggi molto in voga anche grazie alla loro efficacia, da molti percepita e descritta come superiore rispetto ai classici cosmetici antirughe.

A differenza delle creme, gli integratori antirughe agiscono dall'interno, apportando alla pelle tutti i nutrienti necessari attraverso la circolazione del sangue. Tuttavia, se dall'esterno esiste il problema della barriera cutanea difficilmente superabile, anche dall'interno vi sono alcuni ostacoli che limitano la reale portata degli integratori antirughe:

  • prima di tutto i nutrienti assunti con l'integratore devono essere assorbiti a livello intestinale in quantità sufficienti per produrre l'effetto ricercato;
  • una volta assorbiti, questi principi attivi devono effettivamente arrivare a livello cutaneo e rimanervi abbastanza a lungo per produrre i loro effetti; a tale scopo, devono quindi sfuggire, per un tempo sufficientemente lungo, ai processi di metabolismo epatico e di escrezione renale;
  • per essere efficaci, devono colmare delle reali carenze o comunque avere un effetto di stimolo significativo; e qui "casca l'asino" come si suol dire. Facciamo un esempio: se è vero che gli amminoacidi glicina e prolina, così come il rame, lo zinco, la vitamina C e il manganese, sono essenziali per la sintesi di collagene, non è affatto detto che aumentando il loro apporto otterremo un aumento della sintesi di collagene. E' un po' come per un'automobile: è vero che la benzina è necessaria per farla funzionare, ma non è affatto vero che mettendo più benzina del necessario la macchina correrà di più.

Fortunatamente, vi sono fior fiore di prove scientifiche che collegano l'integrazione di certi nutrienti - come collagene di pesce idrolizzato, acido ialuronico, antiossidanti ed estratti vegetali - a miglioramenti tangibili della microarchitettura cutanea (aumento della densità del collagene, dell'elasticità cutanea e dell'idratazione).

Anche i commenti e le recensioni di chi usa regolarmente questi prodotti sono mediamente positivi, per cui va da sè che qualche miglioramento estetico effettivo e tangibile si possa ottenere attraverso l'utilizzo costante (per almeno 30 giorni) di un buon integratore antirughe.

Migliore Crema Antirughe 2018

Barcamenarsi alla ricerca della miglior crema antirughe è indubbiamente un'impresa assai ardua.

Anche perché, diciamocelo, cosa significa "migliore"?

L'applicazione di una crema antirughe racchiude in sè qualcosa di edonistico: i messaggi trasmessi dalla pubblicità, il packaging, l'aspetto, il suo profumo, la sensazione che dona una volta applicata sulla pelle e il semplice piacere di compiere un gesto importante per la propria bellezza, acquistando un prodotto costoso, sono tutti aspetti che - pur non avendo alcuna relazione con la reale efficacia antirughe del prodotto - vengono fortemente considerati da chi decide di acquistare una crema antirughe.

Questo è il motivo per cui molte donne decidono di affidare la propria bellezza ai marchi più costosi, anche se perfettamente consapevoli che nessuna crema antirughe - per quanto piacevole, profumata, costosa, con ingredienti eccezionali “frutto di anni di ricerca” ecc. - è davvero in grado di riportare indietro le lancette dell'orologio. Anzi, secondo diverse indagini svolte dalle associazioni dei consumatori - come quella recentemente promossa dalla rivista altroconsumo - non è raro che le creme antirughe più costose escano "con le ossa rotte" dal confronto con i marchi meno prestigiosi e più economici.

Se è quindi vero che nessun cosmetico, per quanto formidabile, potrà mai eliminare i segni dell'età in maniera così evidente, è anche vero che attraverso una scelta oculata possiamo aspirare a un prodotto che sia perlomeno in grado di dare una buona idratazione e un aspetto migliore al nostro viso. Scelta oculata che dovrà prendere in considerazione anzitutto il nostro tipo di pelle (secca, grassa, giovane, matura, sensibile, asfittica ecc.) e l'utilizzo che ne vogliamo fare (crema giorno, crema notte, base per il trucco ecc.).

Consigli per gli Acquisti

Bene, dopo questa ennesima e doverosa premessa, immagino sarete pronti a scoprire quella che - a nostro avviso - è la miglior crema antirughe 2018!

Bene, viste le innumerevoli recensioni positive pubblicate in rete, ci sentiamo confortati nel consigliarvi il prodotto X115®+Plus New Generation Skin Care che, udite udite, non è una crema antirughe bensì un integratore per la pelle!

Integratore Antirughe X115® +Plus - Con OMAGGIO 5ml X115® New Generation Cream Woman - COLLAGENE Marino (Collagene di Pesce Idrolizzato), Acido IALURONICO, Echinacea, Centella, Resveratrolo - ANTIOSSIDANTI ed Estratti Vegetali Sinergici - Vitamina D, CoenPrezzo:66,00€Offerta e Recensioni   Integratore Antirughe Made in Italy - Alta Concentrazione di Principi Attivi Antiage Utili contro le Rughe, per il benessere e la bellezza della Pelle

Avete capito bene, si tratta di un prodotto da assumere per bocca, differenziato in due diverse formulazioni: l'integratore giorno in flaconcini da bere e l'integratore notte in bustine da sciogliere in acqua.

All'interno della confezione di X115®+Plus troverete anche un campioncino di crema antirughe X115® New Generation Cream, che obiettivamente è un ottimo prodotto ma deve piacere: è senza profumazione, ha un colore giallino e pizzica leggermente dopo essere stata applicata sul viso... insomma è una "crema medicata" che punta molto sull'efficacia e meno su altre caratteristiche più effimere e meno scientifiche.

Integratore Antirughe X115® +Plus - Con OMAGGIO 5ml X115® New Generation Cream Woman - COLLAGENE Marino (Collagene di Pesce Idrolizzato), Acido IALURONICO, Echinacea, Centella, Resveratrolo - ANTIOSSIDANTI ed Estratti Vegetali Sinergici - Vitamina D, CoenPrezzo:66,00€Offerta e Recensioni   Integratore Antirughe Made in Italy - Alta Concentrazione di Principi Attivi Antiage Utili contro le Rughe, per il benessere e la bellezza della Pelle

Se il campione di crema antirughe vi piacerà, potrete acquistare il prodotto e assumerlo insieme all'integratore seguendo il protocollo "IN & OUT" consigliato dalla ditta X115® (che ha sviluppato un trattamento di nuova generazione basato sull'utilizzo congiunto di crema e integratore). Se invece preferite altre creme antirughe, continuate pure con il prodotto che più vi aggrada.

Un consiglio troppo accomondante?

Beh, per quanto esposto nell'articolo non ce la sentiamo di consigliare una crema antirughe specifica, poiché la sua azione e la sua gradevolezza variano in base a numerosi fattori, anche soggettivi, che poco hanno a che vedere con la reale efficacia del prodotto. Tutto ciò si traduce in una mancata uniformità delle recensioni reperibili online, nelle quali alcuni clienti dipingono una determinata crema antirughe come la migliore, mentre altri la etichettano come un pessimo acquisto.

C'è ad esempio chi adora la bava di lumaca, chi ama le creme a base di acido ialuronico idrolizzato ad alte concentrazioni, chi non rinuncerebbe mai ai sieri antirughe ricchi di vitamina C e vitamina E, e chi identifica la miglior crema antirughe in veri e propri "patacconi vecchio stile", particolarmente ricchi di grassi che lasciano un residuo oleoso e consistente sulla pelle. Sono tutti esempi di prodotti che come abbiamo visto hanno un senso, perché agiscono in maniera diversa senza garantire effetti miracolosi.

Ecco perché ci sentiamo di dire che la miglior crema antirughe 2018 è in realtà un integratore (a base di collagene, acido ialuronico, antiossidanti sinergici ad alta concentrazione, vitamine, minerali ed estratti vegetali utili per sostenere il microcircolo e le difese immunitarie cutanee e stimolare la sintesi di collagene).

Perché se dobbiamo basarci soltanto sull'efficacia antirughe, sugli aspetti scientifici e sulle recensioni dei Clienti, X115®+Plus e altri integratori analoghi sono di gran lunga più efficaci rispetto alle migliori creme antirughe del 2018.

Integratore Antirughe X115® +Plus - Con OMAGGIO 5ml X115® New Generation Cream Woman - COLLAGENE Marino (Collagene di Pesce Idrolizzato), Acido IALURONICO, Echinacea, Centella, Resveratrolo - ANTIOSSIDANTI ed Estratti Vegetali Sinergici - Vitamina D, CoenPrezzo:66,00€Offerta e Recensioni   Integratore Antirughe Made in Italy - Alta Concentrazione di Principi Attivi Antiage Utili contro le Rughe, per il benessere e la bellezza della Pelle

Grazie per l'attenzione! Ci rivediamo presto su antirughe.info per altre interessanti informazioni utili per la tua bellezza!


LA PELLE E LE SUE FUNZIONI

Tipi di Pelle e Funzioni della Pelle

Pelle: Com'è Fatta e Come Funziona

Epidermide

Strato Corneo

Derma

Ipoderma

Fibroblasti Cutanei

Colore della Pelle e Melanina

RUGHE

Rughe e Invecchiamento della Pelle

Rughe d'espressione

Rughe attiniche

Prime rughe

Rughe gravitazionali

CREME e MASCHERE ANTIRUGHE

Creme Antirughe

Creme all'Acido Ialuronico

Creme alla Bava di Lumaca

Creme per Macchie Cutanee

Creme Idratanti Viso

Creme Antirughe Giorno

Creme Antirughe Notte

Creme al Botulino

Crema al Coenzima Q10

Peeling Antirughe

Maschere antirughe

Maschere all'Acido Ialuronico

Maschere al Collagene

Maschere Viso Idratanti

Sieri Antirughe

Creme e Sieri Antirughe - Differenze

Creme Antirughe per Pelli Mature

Creme Antirughe Uomo

Migliori Creme Antirughe

Migliori Creme Antirughe 2018

Migliori Antirughe - Quali Sono

INTEGRATORI ANTIRUGHE

Curcuma e Curcumina

Integratori antirughe

Integratori di collagene

Integratori di acido ialuronico

Integratori antiossidanti

I Migliori Integratori Antirughe

Recensione Biocollagenina

Recensione Swisse Capelli Pelle e Unghie

Recensione Swisse Bellezza della Pelle

Recensione X115® Primary

FILLER

Filler - Generalità

Filler all'acido ialuronico

Filler al collagene

Filler permanenti

Filler labbra

Filler - Effetti Collaterali

Lipofilling

MEDICINA ESTETICA e CHIRURGIA

Blefaroplastica

Botulino

Ginnastica Facciale

Laser

Lifting

Luce pulsata

Microdermoabrasione

Minilifting antirughe

Radiofrequenza Antirughe




Integratore Antirughe X115® +Plus - Con OMAGGIO 5ml X115® New Generation Cream Woman - COLLAGENE Marino (Collagene di Pesce Idrolizzato), Acido IALURONICO, Echinacea, Centella, Resveratrolo - ANTIOSSIDANTI ed Estratti Vegetali Sinergici - Vitamina D, CoenPrezzo:66,00€Offerta e Recensioni   Integratore Antirughe Made in Italy - Alta Concentrazione di Principi Attivi Antiage Utili contro le Rughe, per il benessere e la bellezza della Pelle