Acido Retinoico | Cos'è? A Cosa Serve? Proprietà, Funzioni, Benefici per la Pelle

In quest'articolo parliamo dell'acido Retinoico e dei suoi Impieghi Dermo-Cosmetici nel trattamento di rughe, acne e imperfezioni cutanee. Analizzandone sicurezza, effetti collaterali e modo d'uso corretto.

Acido Retinoico sulla Pelle

Indice Articolo

Generalità

Introduzione all'Argomento

L'acido retinoico è un efficace farmaco ad applicazione topica (locale), utilizzato in terapia per trattare acne, macchie della pelle e rughe.

Trattandosi di un derivato della Vitamina A, l'acido retinoico appartiene alla classe dei cosiddetti retinoidi, molecole sfruttate per le note proprietà esfolianti, antiossidanti e antiacne.

In cosmesi, l'acido retinoico non può essere utilizzato a causa della sua aggressività nei confronti della pelle: a tale scopo, per la formulazione di creme, sieri, maschere e lozioni di libera vendita, l'acido retinoico viene sostituito da altri retinoidi dall'azione più delicata.

Definizione

Vitamina A Sintetica

L'acido retinoico è un derivato di sintesi della vitamina A, ovvero la sua forma biologicamente attiva.

Conosciuto chimicamente come acido all-trans retinoico (o semplicemente isotretinoina), l'acido retinoico applicato sulla pelle determina un vero e proprio effetto farmaceutico anti-invecchiamento e antiacne.

Lo sapevi che...

Somministrato come sostanza medicinale, all'acido retinoico è assegnato il nome di tretinoina.

Caratteristiche Distintive

Appartenendo alla classe dei retinoidi, anche l'acido retinoico ricalca le caratteristiche della vitamina A, di seguito riassunte.

Caratteristiche

Spiegazione

Derivato della vitamina A I derivati della vitamina A (retinoidi) sono popolarmente noti per le spiccate proprietà antiossidanti e antiacne.
Molecola essenziale L'organismo umano non è in grado di sintetizzare la vitamina A, dunque dev'essere assunta dall'esterno:
  • tramite alimenti animali (es. carne, pesce, uova, formaggi, frattaglie) o vegetali (es. frutta e verdura di color arancione e giallo, e nelle verdure a foglia verde);
  • tramite l'applicazione topica (locale) di prodotti contenenti acido retinoico.
Molecola liposolubile Si tratta di una molecola solubile negli oli e nei grassi: nelle preparazioni a base acquosa, si trova sotto forma di micro-emulsioni di olio in acqua.
Sinonimi Isotretinoina, acido all-trans retinoico, tretinoina.
Effetti collaterali L'acido retinoico è una molecola potenzialmente irritante, dunque dev'essere utilizzata esclusivamente previa ricetta medica.
Tipologia di principio attivo Farmaco.

Funzioni Principali

Attività Dermatologiche

Applicato sulla pelle sotto forma di creme, sieri, unguenti o lozioni, l'acido retinoico è efficace per:

  • equilibrare la produzione sebacea della pelle;
  • rendere la pelle più liscia e levigata;
  • favorire il turnover cellulare, dunque l'esfoliazione.
Per le sue proprietà, l'acido retinoico rientra nella formulazione di preparati contro foto-invecchiamento e acne.

Altre Proprietà

Oltre alle applicazioni dermatologiche, i retinoidi vengono sfruttati in medicina per altre proprietà:

  • rafforzare il sistema immunitario;
  • supportare il buon funzionamento della visione;
  • favorire la crescita cellulare e lo sviluppo fetale;
  • concorrere alla prevenzione del cancro alla prostata;
  • concorrere al trattamento della leucemia mieloide.

Applicazioni

Acido Retinoico come Farmaco

L'acido retinoico è un farmaco che, per essere acquistato, necessita di prescrizione medica.

Attenzione

L'impiego dell'acido retinoico nei cosmetici non è ammesso dall'UE: infatti, l'applicazione topica (locale) dell'acido retinoico potrebbe provocare effetti collaterali rilevanti a livello cutaneo.

Alternativa nei Cosmetici

Pur non potendo essere utilizzato, così com'è, nei prodotti di libera vendita, le proprietà dell'acido retinoico vengono comunque sfruttate in ambito cosmetico, mediante la sostituzione con altri derivati più delicati della Vitamina A.

Infatti, le sostanze maggiormente utilizzate che mimano le proprietà dermatologiche dell'acido retinoico, pur agendo in maniera più delicata, sono:

  • retinolo;
  • esteri del retinolo (es. retinil palmitato);
  • retinaldeide.

I retinoidi elencati vengono così sfruttati per la formulazione di creme, gel, machere e sieri viso, e possono essere acquistati anche senza ricetta del medico.

In particolare, le alternative più delicate, ma nello stesso tempo efficaci dell'acido retinoico sono il retinolo e la retinaldeide.

Retinolo nei Cosmetici

Il retinolo è la forma alcolica della vitamina A, che nelle creme cosmetiche e nei sieri viso di libera vendita può essere utilizzato a concentrazioni diverse:

  • a concentrazioni dello 0,04% sembra essere ben tollerato dalla pelle, senza causare irritazioni significative 1;
  • a concentrazioni dello 0,1%, sembra generare un aumento della luminosità del volto 2, 1 , ed è efficace contro zampe di gallina, rughe fini sotto-palpebrali e rughe fini frontali.

Sieri Viso con Derivati Delicati della Vitamina A

I sieri viso sono cosmetici liquidi a base acquosa, da applicare dopo la normale detersione del viso, e sempre prima della crema: nei sieri, la vitamina A si ritrova formulata sotto forma di micro-emulsioni di olio in acqua e, rapidamente, arriva negli strati più profondi dell'epidermide.

Per preservare la vitamina A dalla degradazione, alcuni sieri sono formulati esclusivamente con la vitamina A (retinolo), senza l'aggiunta di conservanti, stabilizzanti o altre molecole attive.

Flaconcini Monodose Bifasici

Sul mercato sono disponibili speciali flaconcini monodose bifasici, in cui la vitamina A rappresenta l'unico principio attivo, conservato all'interno del tappo-dosatore. La soluzione si attiva quando entra in contatto con la soluzione attivante, presente nel flacone sottostante.

Per arricchire la pelle di tutte le migliori vitamine di bellezza di cui ha bisogno, anche la Vitamina E e la Vitamina C possono essere utilizzate singolarmente, proprio come la vitamina A, ed utilizzate ciclicamente, una per giorno, in maniera alternata.

Reazione della Pelle

Applicando il retinolo sulla pelle, questo viene ossidato, prima in retinaldeide, poi in acido retinoico.

Un simile trasformazione induce una serie di effetti a catena:

  • viene favorita la sintesi di collagene;
  • viene stimolata la differenziazione dei cheratinociti;
  • viene stimolata la sintesi dei glicosaminoglicani, molecole capaci di legare l'acqua per assicurare una perfetta idratazione cutanea;
  • viene stimolata l'espressione di alcuni enzimi specifici, tale da migliorare lo spessore della pelle e ridurre la profondità delle rughe.

Grazie a queste capacità, il trattamento topico con retinolo e altri derivati della vitamina A migliora visibilmente l'aspetto della pelle, rendendola più idratata, liscia, morbida ed elastica.

Consigli per gli acquisti

Nell'ampio panorama dei cosmetici contenenti derivati della vitamina A, segnaliamo X115® ACE, un siero viso professionale basato sull'utilizzo ciclico delle 3 vitamine della bellezza A | C | E | in forma pura, biologicamente attiva, mono-concentrata e altamente assimilabile.

Vitamina C Pura - Siero Viso X115

X115® ACE contiene 15 flaconcini divisi in 3 formule A | C | E | racchiuse in flaconcini monodose bifasici.

  • Le singole vitamine - Pure e Altamente Concentrate - sono racchiuse in forma anidra nel Tappo Serbatoio
  • L'ampolla sottostante contiene un'emulsione fluida con olio di mandorle dolci e complessi idratanti, attivanti e illuminanti; con polvere di perla e diamante.
  • In questo modo, gli attivi rimangono separati attivandosi al momento dell'applicazione: avvitando il tappo, le Vitamine Pure si Integrano con i Booster Veicolanti/Illuminanti.
  • La mono-concentrazione delle vitamine A | C | E | in 3 formule distinte permette di veicolare alla pelle gli alti dosaggi vitaminici usati in medicina estetica, mentre gli agenti veicolanti garantiscono un ottimo assorbimento cutaneo senza necessità di aghi.
  • Ognuna delle 3 vitamine della bellezza possiede proprietà importanti ed esclusive; per un risultato estetico completo e apprezzabile, è quindi importante veicolare alla cute le giuste dosi di tutte e 3 le vitamine A | C | E |
  • Relativamente alla Vitamina A, X115® ACE non contiene acido retinoico, ma retinolo. Il retinolo, trasformato in acido retinoico per ossidazione nella cute, svolge, a tutti gli effetti, un'attività retinoide con minore potenza, ma senza gli effetti irritanti tipici dell'acido retinoico; è stato ad esempio dimostrato che il retinolo può significativamente migliorare l'apparenza delle rughe e delle linee superficiali cutanee, ma allo stesso tempo migliorare anche dal punto di vista istologico i componenti della matrice extracellulare dermica, come i glicosaminoglicani ed il collagene di tipo I9

X115® ACE permette l'Uso delle Vitamine A | C | E | nello Stato più Puro ed Efficace | Per un Trattamento di Bellezza ai Massimi Livelli

Maggiori informazioni su X115® ACE »

Indicazioni

Benefici per la Pelle

Grazie alle sue proprietà, l'acido retinoico può essere prescritto per il trattamento di alcuni disturbi - patologici e non - della pelle, che possono includere:

  • acne e ferite lasciate dall'acne;
  • rughe;
  • smagliature;
  • macchie scure sulla pelle;
  • altri inestetismi legati al tempo.

In tabella, sono riassunte le principali proprietà dermatologiche legate all'acido retinoico, con la spiegazione di come la molecola agisce sulla pelle.

Proprietà dell'acido retinoico Come agisce l'acido retinoico?

Efficacia antiacne: l'acido retinoico previene la comparsa dell'acne e aiuta a ridurre le cicatrici lasciate dall'acne.

  • normalizza la produzione di sebo agendo come efficace antinfiammatorio a livello delle pustole dell'acne 3, 4;
  • favorisce la produzione di nuove cellule nella zona colpita dall'acne 5;
  • riduce la comparsa delle cicatrici che le pustole acneiche potrebbero causare;
  • previene l'accumulo di sebo;
  • esfolia la pelle perché favorisce l'eliminazione delle cellule cutanee che ostruiscono i follicoli piliferi delle aree acneiche, prevenendo la formazione di punti neri e bianchi sulla pelle 4.

Efficacia antiage (contro i radicali liberi)

Efficacia antirughe e antismagliature 6

  • agisce come sostanze "riempitiva" stimolando le cellule del derma (ovvero i fibroblasti) a produrre acido ialuronico, collagene, elastina, permettendo così alla pelle di mantenere una certa elasticità;
  • combatte in maniera efficace i segni dell'invecchiamento cutaneo (es. rughe), sia nel breve che nel lungo termine 7.

Efficacia contro le macchie della pelle

  • riduce le macchie scure della pelle: stimolando il rinnovamento cellulare, favorisce la perdita dei pigmenti responsabili dell'alterazione della cromia della pelle (macchie scure);
  • migliora l'aspetto della pelle danneggiata dal sole 8.

Prodotti a Base di Acido Retinoico

Creme, Gel e Lozioni

In base alla formulazione e alla concentrazione, l'acido retinoico può essere disponibile sotto forma di:

  • crema ad alta concentrazione: la consistenza cremosa e densa, ricca di sostanze emollienti e idratanti, rende piacevole l'applicazione;
  • gel: nonostante la concentrazione di principio attivo sia inferiore rispetto a quella di una crema, i gel tendono ad agire molto rapidamente perché la quantità di sostanze nutrienti presente è inferiore. Tuttavia, i gel possono creare effetti irritanti di maggior rilievo. I gel a base di acido retinoico sono le formule maggiormente indicate per chi soffre di pelle acneica ma secca nello stesso tempo;
  • lozioni: essendo a base acquosa, le lozioni vengono assorbite rapidamente dalla pelle, ma la bassa concentrazione di principio attivo le rende meno irritanti per la pelle.

Effetti Collaterali

Acido Retinoico e Reazioni Avverse

L'acido retinoico può non essere ben tollerato dalla pelle: non a caso, i prodotti che lo contengono possono essere utilizzati solo previa indicazione medica.

Tra le possibili reazioni generate dall'applicazione di preparati a base di acido retinoico, si annoverano:

  • alterazione della cromia della pelle, che risulta più rosea o più arrossata rispetto a una zona non trattata;
  • sensazione di bruciore/prurito sulla zona cutanea d'applicazione;
  • arrossamento localizzato sulla pelle;
  • sensazione di pelle calda, secca, "che tira";
  • secchezza della pelle.

In alcuni casi, si possono manifestare effetti collaterali più gravi (es. allergie): in simili circostanze, interrompere immediatamente il trattamento e rivolgersi a un medico.

Nota Bene

Gli effetti collaterali possono essere di varia entità, o ridursi man mano che il trattamento prosegue.

Durante le prime fasi di trattamento, è possibile constatare un'accentuazione dei sintomi: per controllare gli effetti collaterali, è importante abituare gradatamente la pelle al farmaco, dunque si consiglia di iniziare con una concentrazione bassa, per modificare la dose man mano che prosegue il trattamento.

Come Limitare gli Effetti Collaterali

Per limitare o contenere eventuali effetti collaterali derivati dal trattamento a base di acido retinoico, si consiglia di:

  • eseguire sempre il patch test cutaneo su una zona di pelle sana prima di iniziare il trattamento con l'acido retinoico;
  • iniziare il trattamento con un prodotto a bassissima concentrazione, per poi cambiare prodotto scegliendone un altro a concentrazione più elevata (previo parere del medico);
  • non utilizzare simultaneamente più prodotti a base di retinoidi (se non altrimenti specificato dal medico);
  • applicare sempre la protezione solare (SPF>50) prima di uscire sulla pelle trattata con acido retinoico;
  • preferire l'applicazione serale del prodotto o comunque non esporsi al sole dopo l'uso di prodotti a base di retinoidi;
  • tenere il farmaco contenente acido retinoico lontano dalla portata e dalla vista dei bambini, e conservarlo in un ambiente fresco e asciutto, lontano da fonti di luce e calore.

Approfondimento

Per ridurre il rischio degli effetti collaterali, alcuni preparati a base di acido retinoico vengono arricchiti con sostanze antinfiammatorie.

In altri casi, i retinoidi vengono micro-incapsulati, e uniti ad antiossidanti dalle capacità stabilizzanti.

Modalità d'Uso

Come Applicare i Preparati a Base di Acido Retinoico

Per applicare in maniera adeguata un prodotto a base di acido retinoico, si consiglia di seguire questa procedura:

  • lavarsi bene le mani;
  • detergere accuratamente la zona con un prodotto specifico e delicato (es. acqua micellare, detergente neutro, tonico ecc.), dunque asciugare la pelle con un panno morbido;
  • quando la pelle è completamente asciutta, prelevare una piccola quantità di prodotto contenente acido retinoico e applicarlo sul viso picchiettandolo con i polpastrelli;
  • si consiglia di non applicare make-up o altri prodotti sulla pelle;
  • dopo l'uso, lavarsi bene le mani.

Per ottimizzare i risultati e limitare gli effetti collaterali, si consiglia di applicare il prodotto a base di acido retinoico ogni giorno, una volta al giorno, se possibile prima di coricarsi* e comunque sempre su consiglio di un esperto.

*Sembra che l'applicazione serale dei prodotti a base di acido retinoico sia una strategia utile per permettere alla pelle di assorbire completamente il farmaco durante il sonno, evitando così anche l'esposizione al sole.

Durata del Trattamento

La durata del trattamento a base di acido retinoico va stabilita dal medico e può cambiare in base alla gravità del disturbo e alla sensibilità del singolo.

I risultati reali possono richiedere fino a tre mesi per palesarsi con un miglioramento effettivo della condizione.

Ad ogni modo, in assenza di miglioramenti dopo 8-12 settimane di trattamento, si raccomanda di rivolgersi al medico per intraprendere un'eventuale altra opzione di terapia.

Precauzioni d'Uso

Avvertenze

I prodotti a base di acido retinoico sono farmaci a tutti gli effetti.

L'acido retinoico potrebbe generare effetti collaterali anche gravi: per questo, si consiglia di testare il prodotto su una zona di pelle integra, prima di iniziare la terapia. Un semplice patch test cutaneo sarà utile per osservare come la pelle reagisce al farmaco.

Per un corretto utilizzo dei preparati a base di acido retinoico, si consiglia di:

  • lavarsi le mani dopo l'utilizzo;
  • evitare l'applicazione di acido retinoico su cute lesa (es. pelle scottata, con dermatite o con eritema);
  • durante il trattamento, non applicare sulla pelle prodotti irritanti (es. prodotti a base di alcol, sostanze astringenti ecc.) o farmaci foto-sensibilizzanti (es. tetracicline, sulfamidici ecc.);
  • applicare una crema solare con filtri anti-UV dopo l'applicazione di un preparato a base di acido retinoico, e indossare altri dispositivi di protezione (es. occhiali da sole, cappellino con frontino, maglie a maniche lunghe ecc.);
  • evitare l'esposizione al sole dopo un trattamento con acido retinoico;
  • applicare il farmaco esclusivamente sulla zona da trattare evitando il contatto con le mucose (occhi, orecchie, bocca, naso, genitali).

Acido Retinoico e Sole

Nella sperimentazione animale, si è osservata una certa correlazione tra la manifestazione di cancro sulla pelle e l'esposizione alla luce solare dopo terapie eseguite con farmaci retinoidi topici. Fortunatamente, gli stessi studi nell'uomo non hanno portato alla stessa conclusione 9.

Tuttavia, indubbiamente, il rischio di scottature solari dopo l'applicazione di un prodotto a base di retinoidi è elevato.

Ulteriori Avvertenze Pima dell'Utilizzo

Prima di intraprendere la terapia a base di acido retinoico, si raccomanda di informare il medico in caso di:

  • gravidanza, accertata o presunta;
  • allattamento;
  • terapie o trattamenti dermatologici in atto;
  • disturbi dermatologici presenti o pregressi (come ad esempio: eczema, cancro della pelle, ipersensibilità cutanea ecc.);
  • assunzione di integratori di vario genere;
  • allergia ad alcune sostanze.

Conclusioni e Riepilogo

L'acido retinoico è un derivato sintetico della vitamina A, utilizzato in terapia per il trattamento di alcune condizioni cutanee, quali acne, rughe, macchie solari e altre imperfezioni della pelle.

Applicato sotto forma di creme, lozioni o gel, l'acido retinoico stimola il rinnovamento cellulare (dunque l'esfoliazione), normalizza la produzione di sebo (agendo come efficace antinfiammatorio a livello delle pustole dell'acne), neutralizza i radicali liberi sulla pelle, e preserva i depositi di collagene, agendo come rimedio a rughe e smagliature

Durante i primi giorni di trattamento, la pelle si deve abituare al farmaco, dunque può reagire con effetti collaterali come reazioni cutanee, bruciore e arrossamento.

Trattandosi dunque di una sostanza potenzialmente irritante, si raccomanda il parere del medico prima dell'utilizzo.

In alternativa, in commercio esistono cosmetici (prodotti di libera vendita) formulati con derivati delicati della vitamina A, come sieri, maschere, creme e gel.


Articoli Correlati

Miglior Trattamento Antirughe 2020Scopri di più

Antirughe.info

più bella, più informata

Miglior Trattamento Antirughe 2020*

X115® New Generation Skin CareScopri di più* In base all'analisi della redazione di antirughe.info e alle opinioni delle lettrici